Skip intro >

Volevo porre l’attenzione sul fatto che:

  • Flash è una merda: dopo innumerevoli cambi, è approdato alla versione 8 ripercorrendo lo stesso esatto sentiero tracciato da Director. E cioè come un’applicazione diffusissima perchè diretta, si è trasformata in qualcosa di potente e pachidermico, scavandosi la fossa da solo. Per carità, per qualcosa torna utile, tipo menù o media players, ma ormai non è l’unica soluzione valida.
  • CSS, Javascript (con il suo amico AJAX) prendono e prenderanno piede sempre di più. Non che prima non ce l’avessero, ma la guerra dei browsers ne limitava fortemente l’utilizzo, o meglio, ci si rompeva tanto a creare codice compatibile con tutto. La macchine ormai possono reggere il carico di browser potenti ed estesi. Persino Java potrebbe tornare utilizzabile. Lo strapotere di Internet Explorer negli anni precedenti, adesso torna indietro come un boomerang. Più browsers che si attengono agli standards, meno rotture di coglioni.

Altro non mi viene o meglio, non mi interessa; sono solo constatazioni sul momento dato che sto espletando le mie ultime produzioni, prima di mandare a fare in culo sto settore.
Mi basterebbe non vedere e sentire che Flash è il futuro, che il web è il futuro e senza il drag & drop non si può stare. Anni di sitarelli con menù sfarfallanti e transizioni da interminabili secondi.

E’ come voler mettere in una POP chart del ghotic metal. Alla gente non gliene frega un cazzo di migliaia di cose che ti fanno solo perdere tempo: un sito mi deve portare dove mi serve in meno di 3 clicks!

Arriverà il momento che non ci saranno più le intro in Flash.

Un pensiero su “Skip intro >

  1. s.

    (grancassa)
    tum-tum-tum-tum-tum-tum-tum-tum-tum-tum
    Flash – ah-aaaaaaah – saviour of the universe
    Flash – ah-aaaaaaah – he’ll save ev’ry one of us
    Seemingly there is no reason for these
    Extraordinary intergalactical upsets (ha ha ha)…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *