4400 e informazioni parrochiali

Comunicazione di servizio:
questa sera e domani (leggi 27 e 28 Febbraio 2006), in abile concomitanza con il Festival di San Remo, RaiDue pensa bene di mandare in onda “4400”.

“4400” è una serie TV americana, ovviamente, che ha riscosso un particolare successo nella sua prima messa in onda, anzi, è stato il TV show con più alto seguito nella sua premiere.
Uno con queste aspettative, parte tra l’entusiasta e il prevenuto. “Mah.. sarà una merda con qualche finezza” oppure “Chissà che figata immonda, però stiamo attenti”.

Invece no. “4400” è bello, molto bello e nel finale (tipo le ultime 4 puntate) della season 2 è proprio figo.

Cos’è non ve lo dico, andate qui 4400 at tv.com.
Sappiate che intriga come Lost, ma la tira meno lunga. Sembra X-files, ma non lo è.
E la Rai te lo mette a 3 puntate alla botta, assieme al festival, senza praticamente pubblicizzarlo.

Pizza e vado a guardarmelo.

Lost nel frattempo sta diventando complicato e un pò noioso, ma si sta riprendendo alla grande.

Un pensiero su “4400 e informazioni parrochiali

  1. Riccardo

    C’è anche su Sky (Fox, se non sbaglio), e dovrebbero dosarle meglio della Rai.
    Comunque direi che è a metà tra X-files e X-men.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *