Eventi, quasi etrenta

In questa settimana sono successe cose incredibili:

  1. Io che vado al corso di tedesco a Göttingen, ad un tiro di sputo da Hannover laddove il tedesco è più puro. Le novità sono che dei due israeliani, uno è un palestinese che vuole stare in anonimato per non aver rotture di coglioni. La signora iraniana invece ieri, con le finestre spalancate, si è messa a sventolare per farsi aria, alchè di fronte alla mia faccia sbigottita mi dice, ovviamente in tedesco, che sono gli ormoni. Mi pare mancasse una in menopausa no?
  2. Gli americani hanno eletto Obama come presidente. Mi pare che nessuno si sia accorto che è nero, giusto?
  3. Mia madre è riuscita a fare login su Gmail e ad accettare la mia richiesta di chat. La cosa mi pare di gran lunga più incredibile del presidente americano nero. Ora i parenti raggiungibili tecnologicamente salgono a 4 insieme a mio padre, mia zia e la suocera (che tra l’altro è greca e ora vuole pure un account su Facebook!!!)

Ora manca solo la fine de mondo e Rete4 su satellite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *