Archivi categoria: Grecia

Come raggiungere la Grecia in macchina guidando per 1997 km

Premessa

Mi piace guidare. Mi piace fare chilometri e chilometri, sia in compagnia, sia da solo. Se devo farne tanti preferisco essere da solo perchè posso gestire meglio la situazione, ma è una condizione non sempre realizzabile. Come non è così comune poter fare molti chilometri, quindi quando se ne presenta l’occasione non mi tiro indietro.

L’occasione è stata la discesa verso la Grecia, per la precisione Corinto, partendo da Treviso. E no, non facendo un pezzo in nave e non facendo la costa croata. Era l’occasione d’oro per poter fare tappa in Bulgaria che non avevo ancora visitato e poter trapassare la Grecia dalla parte nord, a sua volta via non ancora sperimentata.

La mia passione per il chilometraggio da camionista è un po’ di famiglia e un po’ derivata da quel periodo della mia vita vissuto in Germania con un piede sempre pronto al giorno del ritorno. Era un avanti e indietro per svariati motivi (festività, esami universitari, spostamenti familiari) che ad ogni tratta segnava 1000km giusti. Mille andare. Mille tornare. E il contachilometri della Clio saliva, saliva e saliva finché un giorno è successo quello che ormai è entrato nella leggenda, ma di cui non scrivo perché probabilmente sono ricercato da qualcuno in Germania. Però non fidatevi dei meccanici tedeschi, ma soprattutto non fidatevi dei pompieri. Dicevo… ormai il fare chilometri era diventato un piacevole momento.

Cercavo come un tossico l’occasione di allungare il percorso, prendere un’altra strada, fare tappa in una città diversa, ma una volta tornato in Italia la pacchia è finita. Niente più scorribande, niente più deviazioni, niente più autostrade.

Ma nell’esatto momento in cui mia moglie ha detto che pensava di tornare in Grecia con prole a carico per il mese intero di Agosto (e io non potevo seguirli a causa del lavoro) la luce della discesa balcanica si è accesa. Tutte le condizioni per potermi fare una valanga di chilometri, in stati diversi con tempi relativamente comodi era lì di fronte a me.

2000 succosissimi chilometri. 

Continua a leggere